IL MISTERO DELL’HEXENKARTOTHEK:LA RICERCA DELLE SS SULLA CACCIA ALLE STREGHE E PER PROVARE L’ESISTENZA DI UN’ANTICA RELIGIONE PAGANA EUROPEA

Di Salvatore Santoru

L’Hexenkartothek fu una società di ricerca storica fondata nel 1935 per volere del capo delle SS Heinrich Himmler, specializzata nella ricerca di documenti, libri e altre fonti sul periodo dell’Inquisizione.

http://de.wikipedia.org/wiki/Hexenkartothek

Su tali ricerche, molto interessante è un documentario che si può vedere su Youtube a questo link,https://www.youtube.com/watch?v=Ax-8BZwICts.

Inoltre, secondo quanto riportato in un articolo dall’Adnkronos del 2000, con questi documenti Himmler voleva provare i crimini commessi dalla Chiesa Cattolica durante l’Inquisizione e accusarla di Olocausto per aver messo al rogo migliaia di donne e bambine in tutto il mondo e aver distrutto ufficialmente i residui di un’antica cultura europea pagana, un’antica religione che le streghe presumibilmente seguivano.
http://www1.adnkronos.com/Archivio/AdnAgenzia/2000/01/11/Esteri/NAZISTI-HIMMLER-ERA-PRONTO-AD-ACCUSARE-LA-CHIESA-DI-OLOCAUSTO_151000.php

C’è anche da segnalare che secondo gli storici è molto probabile che Himmler,neopagano e interessato all’occulto come buona parte dei membri dell’establishment nazionalsocialista, avesse tra i suoi antenati la strega  Margareth Himbler che finì al rogo durante l’Inquisizione nel 1629(foto) e considerava l’Inquisizione come una vera e propria cospirazione da parte della Chiesa Cattolica contro la spiritualità e la società europea nonché contro ogni forma di spiritualità alternativa a quella giudeocristiana dominante ( ad esempio furono anche duramente represse “eresie” come il catarismo e il marcionismo, a cui le SS si ispiravano), e rientrante nel complotto ebraico/cristiano (contando che il cristianesimo ha pur sempre origini ebraiche ) contro l’Europa pagana.

http://forum.axishistory.com/viewtopic.php?f=38&t=93633&start=0

himmler_family_witch.jpg

Per quanto riguarda il tema della cosiddetta “Antica Religione”, facendo un’excursus storico c’è da segnalare che nella metà dell’Ottocento lo storico Jules Michelet fu uno dei primi ad ipotizzare che le streghe perseguitate durante l’Inquisizione praticassero una forma di religione pagana che risultava in contrasto con i dogmi della Chiesa cattolica.

Sulla tematica Michelet scrisse nel 1862 “La Strega”, un libro a metà tra la ricostruzione storica e la scrittura letteraria e basato su cronache, atti giudiziari e documenti d’archivio.
Tra gli anni venti e trenta del Novecento l’antropologa ed egittologa inglese Margaret Murray, con “Il Culto delle Streghe nell’Europa Occidentale” del 1921 e sopratutto con “Il Dio delle Streghe” del 1933, sviluppò l’ipotesi che le streghe perseguitate dall’Inquisizione erano le eredi di un culto pagano europeo elitario e occulto incentrato sull’adorazione della Natura e della fertilità, e avente la sua base nell’adorazione di un “dio cornuto”.
Le tesi di Murray ebbero un notevole successo nell’ambito della cultura popolare del periodo e nel nascente neopaganesimo, e influenzarono fortemente lo scrittore appassionato di occultismo Gerald Gardner, che con la pubblicazione nel 1954 di Witchcraft Todayel 1959 di The Meaning of Witchcraft pose le basi per la nascita della religione Wicca, considerata dagli adepti come la continuazione dell’Antica Religione e fondata sul culto del Dio e della Dea, con il primo raffigurato con le corna come il celtico Cernunnos o il greco Pan.
Tornando alla Germania degli anni 20/30, c’è da segnalare che l’ipotesi dell’esistenza di un’Antica Religione pagana presente in Europa era stata presa seriamente in considerazione,pur se in modo alquanto diverso, da parte di certe società segrete che costituirono la base del movimento nazionalsocialista e che si ponevano esplicitamente l’obiettivo di rifondare in chiave neopagana l’Europa distruggendo il giudeocristianesimo, e tali idee furono riprese nell’ideologia nazionalsocialista del “Nuovo Ordine” europeo.

http://it.wikipedia.org/wiki/Nuovo_Ordine

Tra le società segrete si possono citare la ben nota “Thule Society” o i più vecchi “Germanen Order”, la “Guido Von List Society” e in generale tutto quell’ambiente culturale che ruotava attorno alla rivista “Ostara”(dal nome della dea germanica della primavera), e dove i principali ideologi (Eckhart,Von List,Von Liebenfels, von Sebottendorff) univano l’ideologia pangermanista a una spiritualità solitamente sincretica, influenzata da gnosticismo, paganesimo, filosofie orientali ed esoterismo e occultismo tradizionale e moderno ( in particolare teosofia ) come alternativa al dominante giudeocristianesimo, considerato come usurpatore della Germania e dell’Europa.

Inoltre, in questo discorso potrebbe rientrare anche la cosiddetta “Società Vril”, un’ipotetica società segreta di quegli anni che secondo alcune teorie (prevalentemente complottiste) era presumibilmente formata da quattro medium/sacerdotesse e che avrebbe avuto un certo ruolo nella nascita del nazionalsocialismo e il cui obiettivo sembra sarebbe stato quello di costruire una “nuova Europa” fondata su degli “antichi valori”interpretati modernamente, anche se c’è da dire comunque che non ci sono prove sufficienti sulla sua effettiva esistenza storica.
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...